Chiesa e Convento di Santa Maria delle Grazie

Chiesa e Convento di Santa Maria delle Grazie

La Chiesa, originariamente era a tre navate, con quattro colonne e due pilastri centrali. Chiesa S.Maria delle GrazieVi erano due altari laterali, il primo dedicato a S. Antonio ed il secondo alla Madonna Incoronata. La cappella laterale, con altare tradizionale e cappelle votive, conserva l’antico aspetto. Oggi la chiesa ha una sola navata. Il tabernacolo presenta incastonati preziosi marmi di Francia. Nel presbiterio è collocata un’opera di ceramica artistica rappresentante S. Fedele Martire che affida Castelfranco alla Madonna delle Grazie. Sul portale della chiesa vi è una scultura in arenaria del XV sec. L’antico convento adiacente la chiesa: ex sede della Pretura e del Carcere Mandamentale. Fu completamente ristrutturato dopo […]

Castelfranco in Miscano

Castelfranco in Miscano

Il nome deriva dall’essere stato un castello posseduto da un franco o francese sotto gli Angioini. L’aggiunta Miscano si riferisce all’omonimo fiume. Il paese in origine fu un suffeudo della Signora di Montefalcone chiamata Rarifre, come un Franculli allora era signore di Montecalvo, ed un Polifranci, signore di Ginestra, fratelli di Rarifre. Da questi passò ai De Lecto, ai Buisson ed ai Shabran, tutti francesi. Passò poi ai Mansella di Salerno, agli Sforza ai Guevara, ai Caracciolo, ai De Sangro ed ai Mirelli di Teora. Nel 1496, fu luogo di convegno degli alleati Aragonesi sotto il comando dei condottieri: Giovanni Sforza signore di Pesaro e Giovanni Gonzaga, fratello del marchese […]

Santa Marta di Betania

Santa Marta di Betania

Era sorella di Lazzaro e di Maria. Era questa una famiglia molto distinta e caritatevole che Gesù molto amava e sovente onorava con la sua presenza. A Marta era affidata la cura delle faccende domestiche. Ella mostrava ogni impegno per servire bene Gesù, e S. Luca narra che una volta, vedendo che la sorella Maria non l’aiutava nelle sue faccende, si lamentò dolcemente col Maestro Divino dicendo: « Signore, non t’importa che la mia sorella mi lasci sola a servire? ». Ma Gesù, pur non biasimando la sua sollecitudine, le disse: « Marta, Marta, tu ti affanni e t’inquieti di troppe cose. Una sola cosa è necessaria ». Alla morte […]

Il Castello di Taurasi

Il Castello di Taurasi

Il Castello di Taurasi che vanta nella sua storia la permanenza di personaggi illustri, come Eleonora d’Este, Carlo Gesualdo e di nuovo Torquato Tasso. L’edificio, con le sue mura di cinta, iscrive non una singola residenza fortificata, ma un intero borgo antico che domina, posto su di un colle, l’intera valle attraversata dal fiume Calore. All’antico borgo si attribuiscono origini longobarde, ma le prime notizie certe risalgono solo al X secolo. Nel 910 e nel 995 il maniero longobardo fu conquistato e distrutto da milizie saracene e ricostruito dai dominatori Normanni. Nel 1381 Giacomo Filangieri diventò signore del borgo, mentre nel 1420 passo sotto il comando del Conte di Avellino […]