Parmigiana

Parmigiana

La parmigiana di melanzane è un piatto che va mangiato freddo. Preparazione: tagliare la melanzane a fette e pressarla fino a che non esce tutta l’acqua.Impanarle e friggerle in abbondante olio bollente. Le fette devono essere asciutte e croccanti come biscotti. Si stendono nel ruoto coprendolo con un primo strato di salsa di pomodoro. Aggiungere formaggio fresco di vacca meno liquido della mozzarella;un secondo strato di melanzane,salsa in abbondanza e poi scamorza.Infine un terzo strato di melanzane pomodoro e scamorza.Il tutto in forno.La parmigiana si mangia fredda,riposata, addolcita di formaggio fresco e intrisa di pomodoro.

Piemonte doc Bonarda frizzante

Piemonte doc Bonarda frizzante

Uva: Bonarda dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca rossa, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%) Colore: rosso rubino intenso Odore: intenso, gradevole Sapore: asciutto, o abboccato o amabile, leggermente tannico, fresco Tenore d’alcool: 11% Acidità totale: 4,5‰ Consiglio: predilige gli antipasti caldi e le zuppe oppure le paste ripiene come agnolotti, cappelletti e tortellini. Modalità di servizio: Appena stappato in calici non molto ampi ad una temperatura di 18-20°C Località: 118 comuni in provincia di Asti, 142 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo

Ricetta Fusillo di Felitto

Ricetta Fusillo di Felitto

Ingredienti fusilli: – 1 kg farina di semola rimacinata – 6 uova – 250 ml acqua – sale q.b. Ingredienti Salsa: – 150 gr passata di pomodoro – 100 gr pomodori freschi – 2 gr basilico – 1 spicchio aglio – olio di oliva extra q.b. Preparazione fusilli: Formate l’impasto nella macchina e lavorate per 20 minuto circa, poi formate dei piccolo tronchetti lunghi circa cm.3,5 con l’aiuto della macchina con trafile di bronzo. Poi con dei ferretti sottili e lunghi 30 cm, (in pratica il ferro del mestiere), passate la pasta sopra i ferretti fino che di allungano, molto allungati il più possibile. Vengono poi fatti asciugare e lasciati […]

Piemonte doc Cabernet Sauvignon

Piemonte doc Cabernet Sauvignon

Uva: Cabernet Sauvignon dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca nera, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%) Colore: rosso rubino Odore: caratteristico, tenue, delicato Sapore: asciutto o abboccato, di buon corpo, vellutato Tenore d’alcool: 11,% Acidità totale: 4,5‰ Località: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli