Baccalà alla partecaregna

Baccalà alla partecaregna

Ingredienti 600 g di baccalà mussillo già ammollato 100 g di olio extravergine di ravece (qualità tipica dell’Irpinia) 8 peperoni cruschi (essiccati al sole) aglio sale (non occorre se il baccalà è stato desalinato al punto giusto) PROCEDIMENTO Adagiate il baccalà nell’apposito recipiente e cuocetelo a vapore per circa 10 minuti. Ritirate il recipiente, lasciate che il pesce si raffreddi un poco, quindi dividetelo a sfoglie ed eliminate le spine. A parte, in un tegame, scaldate l’olio con uno-due spicchi d’aglio e rosolatevi i peperoni fino a quando diventano croccanti. Ritirateli, eliminate il peduncolo e così facendo vengono via anche i semi (nella foto lo abbiamo lasciato per dar modo, […]

Il parco archeologico di Conza della Campania (Av)

Il parco archeologico di Conza della Campania (Av)

Il nome della città dovrebbe essere in realtà Conza degli Irpini perché proprio da queste popolazioni fu abitata soprattutto per la sua felice posizione geografica a cavallo tra i fiumi Sele e Ofanto. Fu poi conquistata dai Romani quando, nel 214 a. C., Q. Fabio Massimo, il Temporeggiatore, la espugnò definitivamente. L’idea del parco archeologico di Conza nasce dalle numerose evidenze archeologiche venute alla luce in diversi anni. Sotto la piazza della Cattedrale dell’Assunta, sono stati intercettati i resti dell’antico foro romano con due livelli pavimentali: uno in opus spicatum con canale di scolo per le acque piovane e un altro in opus tessellatum e cocciopesto. Sul foro doveva affacciarsi […]

Conza della Campania (Av)

Conza della Campania (Av)

Comune montano di antiche origini, le cui principali attività economiche sono rappresentate dall’agricoltura e dall’industria. I conzani, con un indice di vecchiaia superiore alla media, risiedono in buona parte nel capoluogo comunale, posto sulla cima di un poggio e costituito prevalentemente da prefabbricati; il resto della comunità si distribuisce in numerose case sparse. Il territorio comunale, costituito in prevalenza da una serie di rilievi collinari, è attraversato da numerosi corsi d’acqua dalla portata molto irregolare e ospita l’ampio lago artificiale di Conza. La vegetazione più diffusa è rappresentata dalle specie riparie che bordano le sponde di laghi e fiumi (pioppi, ontani napoletani, tamerici e salici), oltre che dai boschi misti […]

La Notte delle Lampare a Cetara.

La Notte delle Lampare a Cetara.

Torna puntuale anche quest’anno uno degli eventi più suggestivi, affascinanti e attesi dell’estate a Cetara ovvero la Notte delle Lampare. Un evento dedicato alla rievocazione della tradizione dell’antica tecnica della pesca delle alici con le lampare, simbolo di questo territorio. L’evento organizzato dal Comune di Cetara con la Pro Loco Cetara-Costa D’Amalfi si propone ha dato appuntamento a tutti gli amanti delle Costiera, delle alici e della buona musica al prossimo 14 e il 15 luglio. L’antica pesca delle alici diventa un momento di divulgazione delle tradizioni cetaresi, ma anche di promozione del territorio, dei suoi sapori e delle sue eccellenze. La sera del 14 luglio le cianciole cetaresi, con […]