Teatro Romano,Benevento

Teatro Romano,Benevento

Iniziato da Adriano e terminato (o ingrandito) durante il regno di Caracalla, sorgeva in prossimità del cardo maximus e poteva ospitare circa 15.000 spettatori. Realizzato in opus caementicium con paramenti in blocchi di pietra calcarea e laterizio presentava in origine 25 arcate articolate su tre ordini, di cui rimangono quelle del primo, inquadrate da colonne con capitelli tuscanici, e parte di quelle del secondo. Entrando sulla scena si notano due cippi commemorativi: il primo a destra celebra Adriano e reca incisa la data d’inaugurazione (126), l’altro celebra Caracalla e dovrebbe indicare la loro conclusione (200-210). La cavea – che presenta un diametro di 98 m. – si è conservata in […]

Benevento

Benevento

UN PO’ DI STORIA…. BENEVENTO DEVE LA SUA IMPORTANZA STORICA ED ECONOMICA ALLA SUA STRATEGICA POSIZIONE GEOGRAFICA, INFATTI, E’ SITUATA ALLA CONFLUENZA DI DUE FIUMI E PASSAGGIO OBBLIGATO DI MERCI E PERSONE DAL TIRRENO ALL’ADRIATICO. DI ORIGINE SANNITA, DOPO ANNI DI GUERRE PASSA SOTTO L’INFLUENZA ROMANA RIVESTENDO NELL’IMPERO SEMPRE UN RUOLO DI PRIMO PIANO. LA CADUTA DI ROMA PORTA ALLA CONQUISTA DELLA CITTA’ DA PARTE DEI LONGOBARDI DIVENENDO DUCATO. A SEGUITO DI VARIE PERIPEZIE STORICHE DIVENTA PORTO FRANCO PONTIFICIO FINO ALL’UNITA’ D’ITALIA QUANDO GARIBALDI, DISEGNANDONE I NUOVI CONFINI PROVINCIALI, NE DIMINUISCE L’IMPORTANZA. NEL PERIODO DEL REGNO D’ITALIA IL CAPOLUOGO SANNITA DIVENTA UN POLO INDUSTRIALE CONOSCIUTO NEL MONDO: RICORDIAMO LA DISTILLERIA […]

Chiesa di San Martino a Monteforte Irpino (Av)

Chiesa di San Martino a Monteforte Irpino (Av)

L’antica chiesa, che domina il paese, porta il nome del santo. Il suo culto si diffuse con l’ingresso a Monteforte degli Angioini, intorno al 1250. Il primo documento relativo alla cappella regia risale al 1279, durante la frequentazione del castello da parte di Carlo D’Angiò e l’affidamento del feudo al conte Guido di Monfort. Nel 1456 fu totalmente distrutta da un violento terremoto per poi essere rifondata nel 1549 grazie all’intervento della famiglia Loffredo e dagli inizi del 1700 fu arricchita di preziosità artistiche barocche. Dopo numerosi eventi, tra cui il terremoto del 1805, l’abbandono della struttura alla fine del 1800, la caduta di un fulmine che produsse numerosi danni […]

Monteforte Irpino (Av)

Monteforte Irpino (Av)

Edificato in epoca longobarda (VI-VII secolo d.C.), il castello compare in una donazione del IX secolo e in una carta del 1102, che ne attribuisce il possesso al normanno Riccardo di Raone. Dopo essere appartenuto ai Francisio e agli Hohemburg, il feudo fu concesso da Carlo I d’Angiò a Guido di Montfort, conte di Leicester; i Monfort ne furono privati per la loro partecipazione all’assassinio di Enrico di Cornovaglia, nipote di re Enrico III d’Inghilterra (1270). Passato quindi agli Orsini, conti di Nola, resistette all’assedio di Ferrante I d’Aragona, intento a reprimere la “congiura dei baroni” (1485). In seguito divenne proprietà di Niccolò di Loffredo (1539), dei principi di Cardito […]