Pizza di scarole

Pizza di scarole

Ingredienti per l’impasto per pizza 500 g di farina 00 260-270 ml di acqua 13-15 g di lievito di birra fresco in panetto 50 ml di olio evo o di semi 1 cucchiaino raso di zucchero semolato 1 cucchiaino e mezzo (raso) di sale Ingredienti per il ripieno 800 g di scarola liscia 100 g di olive nere di Gaeta 4 filetti di acciughe ( a piacere) Noci sgusciate a piacere ( circa 60-70 g ) 30 g di pinoli 2 spicchi di aglio Capperi q.b. Uva passa q.b sale q.b. pepe q.b. Procedimento per l’impasto Sciogliete il lievito di birra in metà dell’acqua leggermente tiepida insieme ad un cucchiaino […]

Portici (Na)

Portici (Na)

Portici è un piccolo comune appartenente alla città metropolitana di Napoli che sorge alle pendici del Vesuvio (più precisamente del suo versante ovest) e che affaccia direttamente sul Mar Tirreno, occupando di fatto un piccolo pezzo del ben noto Golfo di Napoli. Una città storicamente legata alla leggendaria Ercolano, come testimoniato anche dal proprio nome: secondo alcuni autori il toponimo “Portici” deriverebbe infatti proprio dai portici del foro dell’antica Ercolano. Portici inizia la propria storia di luogo di villeggiatura nel lontano 1738, momento in cui viveva un vero e proprio periodo d’oro, essendo divenuta più libera ed autonoma con l’arrivo di re Carlo III di Borbone. Quando il sovrano decide […]

Il Palazzo reale di Portici

Il Palazzo reale di Portici

Nel 1737, durante una tempesta, la coppia reale dovette fare capolino a Portici; la Regina Maria Amalia fu subito conquistata dal posto che al Re venne l’idea di costruirvi una residenza regia, che divenne poi Reggia ufficiale. I lavori, iniziarono nel 1738 e furono affidati prima al Medrano, poi ad Antonio Canevari, ed infine intervennero anche il Vanvitelli ed il Fuga. Re Carlo acquistò i terreni circostanti per il parco ed anche la villa del conte di Palena e quella del principe di Santobuono, che furono poi incluse nella nuova costruzione. Nel 1740 si decise di espandere il parco verso il mare acquistando il bosco dei d’Aquino Caramanico, del palazzo […]

Panorra

Panorra

Ingredienti per 2 persone olio extra-vergine di oliva qb 100 g di pane duro 100 g di fagioli cipolla qb sale qb peperoncino a piacere Procedimento. Far soffriggere in una padella l’olio di oliva con la cipolla, aggiungere i fagioli già messi in ammollo e cotti, sale, peperoncino. A questo punto viene aggiunto il pane raffermo tagliato a tocchetti non troppo piccoli, bagnato con la stessa acqua di cottura dei fagioli. Mescolate fino a quando il pane non diventa morbido e servire la panorra ben calda.