La Napoli angioina

La Napoli angioina

Nell’espressione dell’arte si legge distintamente la storia di un popolo, e in quella napoletana possiamo ravvisare, così chiaro e palpabile, il legame indissolubile che lega la città partenopea al rosso vivo del sangue di una dinastia, gli Angioini. L’origine degli Angioini di Napoli è ascrivile all’anno 1266, quando il re Carlo I d’Angiò, figlio secondogenito di Luigi VIII, re di Francia, viene incoronato re del Regno Delle Due Sicilie, dopo la battaglia di Benevento. Nel 1382, in seguito alla rivolta del Vespri Siciliani, il re perde la parte insulare del regno a vantaggio degli Aragonesi, e sceglie Napoli come nuova capitale della monarchia. A poco a poco la città vede […]

Palazzo Filomarino della Rocca a Napoli

Palazzo Filomarino della Rocca a Napoli

La sua fondazione risale all’età angioina. Nel secolo XIV la famiglia Brancaccio volle costruire la propria dimora presso la cittadella monastica di Santa Chiara, che a quel tempo stava particolarmente a cuore al re Roberto e alla regina Sancia. In effetti, la fondazione dell’importante monastero francescano, posto al margine occidentale della città, contribuì ad attrarre l’interesse delle grandi famiglie napoletane per quest’area urbana fino allora periferica. Del palazzo medioevale restano solo i frammenti di due archi lungo le pareti dello scalone, opera di Ferdinando Sanfelice; al principio del XVI secolo, l’edificio fu ricostruito dai nuovi proprietari, i Sanseverino, con l’intervento di Giovan Francesco di Palma, che realizzò il monumentale portico […]

Scialatielli alla cilentana

Scialatielli alla cilentana

Ingredienti per 4 persone: Per la pasta: 200 g di farina 00 200 g di semola 1 uovo sbattuto acqua q.b. Per il condimento: 200 g di pomodori secchi sott’olio 30 capperi sott’olio 8 filetti di acciuga sott’olio 1 mazzo di prezzemolo 2 cucchiaio di passata di pomodoro 4 spicchi d’aglio 2 cucchiaio di pangrattato 12 cucchiai di olio extravergine di oliva sale Procedimento: Per la pasta: Mettere l’acqua, salata, nel cuocipasta e portarla a bollore. Iniziare quindi la preparazione degli scialatielli mescolando le 2 farine e aggiungendo il ½ uovo sbattuto. Impastare energicamente e aggiungere acqua se necessario. Stendere una sfoglia con l’impasto ottenuto e arrotolarla su se stessa. […]

Castello aragonese di Agropoli (Sa)

Castello aragonese di Agropoli (Sa)

Addossato al borgo antico di Agropoli, il Castello si erge in tutta la sua austera bellezza sul promontorio della città, impreziosendo con la sua architettura la già incantevole località cilentana. Le sue origini sono antichissime, le prime testimonianze giunte risalgono al periodo greco-bizantino, quando venne edificato un baluardo come torre di avvistamento. Nel corso dei secoli, la presenza dei normanni prima e degli angioini poi, ha delineato la fisonomia del castello ampliandone la pianta con torri e rinforzandone le difese con mura spesse ed alte. Purtroppo di questo periodo storico non resta molto solo parte della cortina e del fossato. È la fase successiva infatti, quella aragonese del XV sec., […]