Erchie (Sa)

Erchie (Sa)

Erchie è un borgo marinaro sulla Costiera Amalfitana, in Campania. Il paese si affaccia sul Tirreno tra i paesi di Cetara e Maiori e si configura come un anfiteatro sul mare, circondato dai monti Lattari. Il nome Erchie lascia immaginare che in passato vi fosse un tempio dedicato ad Ercole, anche se non si hanno informazioni attendibili circa l’esistenza del borgo fino al 979 d.c., quando in zona fu fondato il monastero benedettino di S. Maria de Erchi, per volere del doge amalfitano. Il saccheggio saraceno del 1154 ridusse in rovina il monastero e a causa delle continue aggressioni dei pirati e nel 1451 fu soppresso. La costa tra Erchie […]

Torre La Cerniola a Erchie (Sa)

Torre La Cerniola a Erchie (Sa)

Ubicata in una pittoresca frazione di Maiori (SA) denominata Erchie, La Cerniola è una delle prime torri che s’incontrano lungo la costa da Salerno a Positano. Ha pianta quadrata con coronamento superiore di quattro caditoie. La sua edificazione si deve agli editti di don Pedro de Toledo (1532-33) e don Parfan d’Aragona (1564). Costruita in pietra calcarea locale con volte a botte, è una delle torri meglio conservate della costiera amalfitana, avendo mantenuto intatta la sua forma e volumetria originaria ed essendo stata sottoposta a molteplici accurati interventi di restauro che ne hanno preservato l’integrità e la struttura originali ripetutamente minacciate sia dallo scorrere dei secoli che da alcune forti […]

Rigatoni alla genovese con cipolla di Alife e conciato romano

Rigatoni alla genovese con cipolla di Alife e conciato romano

Ingredienti per 4 persone: di 400 rigatoni 80 di prosciutto di suino casertano fresco 400 grammi di scamone di carne bovina ( il pezzo di congiunzione tra la lombata e la coscia) Trito di una costa di sedano e di una carota 1 Kg. di cipolla ramata di Alife Olio extra vergine delle colline caiatine q,b, Sale e pepe q.b. Formaggio conciato romano q.b. Procedimento: Prendete la carne e tagliatela a bocconcini grandi circa 1 centimetro. In una pentola fate rosolare in olio extravergine d’oliva la carne in modo che ceda un po’ dei suoi umori liquidi, poi aggiungete il trito di carota e sedano e proseguite per qualche minuto. […]

Castello di Prata Sannita (Ce)

Castello di Prata Sannita (Ce)

Forse già nella seconda metà del IX secolo (per proteggere il territorio devastato dalle incursioni arabe ricorrenti dall’841 al 882), nell’attuale sito del castello di Prata, in splendida posizione a dominare la valle del Lete, sorse un presidio fortificato. Non citato nel Catalogus Baronum (1150ca, in cui, però, compare un “Rajnonus de Prata filius Ugonis”), né nello Statutum de reparatione castrorum (1231-69), il castello assunse la sua attuale forma in età angioina, quando il precedente complesso fu ampliato e radicalmente modificato secondo le forme proprie dell’architettura militare dell’epoca. A quel periodo risalgono le tre torri cilindriche poste su basi tronco coniche disposte agli angoli della pianta quadrilatera allungata. Intorno al […]