Il Castello di Montesarchio (Bn)

Il Castello di Montesarchio (Bn)

Il Castello di Montesarchio, posto su un’altura rocciosa del Monte Taburno all’interno del Parco Regionale del Taburno-Camposauro, ha rappresentato fin dall’Alto Medioevo una delle fortificazioni più importanti tra la pianura campana e l’entroterra appenninico. Secondo la tradizione il Castello, sorto in epoca longobarda, venne occupato dai Normanni di Ruggiero II (1137) e fu ristrutturato in epoca sveva, durante il regno di Federico II. Nel periodo aragonese il fortilizio ricevette la sistemazione ancora oggi conservata: due corpi di fabbrica ai lati di un cortile centrale e una monumentale torre cilindrica posta sullo sperone roccioso dominante la città di Montesarchio. A seguito della guerra tra Carlo V e Francesco il Castello fu […]

Castello di Morcone (Bn)

Castello di Morcone (Bn)

Il Castello di Morcone, eretto su antiche mura poligonali, lascia intravedere nei suoi manufatti una costruzione molto solida risalente al primo medioevo. Il porone dell’entrata è ancora quasi intatto: l’arco è di forma ogivale preludente allo stile gotico; il tutto è formato con pezzi di intaglio sul tipo dei Saraceni. In questo castello hanno dimorato i gastaldi al tempo dei longobardi; i conti, i baroni e i marchesi al tempo dei normanni; gli svevi, angioini, aragonesi nel periodo vicereale e borbonico. E’ notoria la permanenza nel castello della regina Margherita di Durazzo, durante il periodo di lotta tra Angioini e Durazzeschi. Vi sostò nel 1380 e 1381 insieme ai figli […]

Torre del Capitano e le porte di Baselice (BN)

Torre del Capitano e le porte di Baselice (BN)

Il Centro è posto su di uno sperone di roccia arenaria che si affaccia sulla Piana del Fortore, luoghi abitati sin dalla preistoria, e crocevia già dall’epoca romana dei due grandi tratturi che dagli Abruzzi (Abruzzo e Molise) e da Maleventum (odierna Benevento) portavano le greggi a svernare in Apulia. Il nucleo originario risale a prima dell’anno Mille. Erano poche case protette dalla Fortezza-Castello, oggi non più esistente, che si ergeva sull’odierno Largo Porta da Capo; tipico centro medioevale con sviluppo a “fuso lineare” cortine chiuse e porte di accesso. … A Sud troviamo “La Porta da Capo” (XI-XII secolo), a Sud-Ovest “Lo Sporto” e “La Torre Capitanea” (X-XI secolo), […]

Castello Medievale di Campolattaro (Bn)

Castello Medievale di Campolattaro (Bn)

Il Castello di Campolattaro si trova alle pendici del Monte Toppa Guardiola, al centro della piazza intorno alla quale sorge il borgo medievale caratterizzato nella parte alta da stradine ripide. L’edificio fortificato si sviluppa su una pianta rettangolare di 350 mq attorno ad un cortile centrale e offre verso valle, a meridione, la facciata delle Torrette, mentre verso il paese, a settentrione, la facciata a scarpate chiamate “barbacani” – ossia strutture di rinforzo delle antiche fortificazioni. Le prime notizie storiche riguardanti il castello risalgono al X secolo, in concomitanza con la formazione del primo nucleo abitativo di Campolattaro e con il periodo che vide i borghi medievali dotarsi di fortificazioni […]