Sicignano degli Alburni (Sa)

Sicignano degli Alburni (Sa)

Il centro fu fondato intorno al 450 a.C. da Lucio Siccio Dentato[senza fonte], che quattro anni prima era stato eletto tribuno della plebe, inviato a combattere i Sabini che predavano le campagne romane. Stando al racconto di Tito Livio nello stesso anno Siccio sarebbe stato ucciso a tradimento su iniziativa dei decemviri che ne temevano le arringhe che teneva per il ripristino dei diritti della plebe. La prima attestazione documentaria di Sicignano risale a un atto di donazione del 1086 con i quale il conte normanno Asclettino di Sicignano, signore di Polla, donava alla badia di Cava dei Tirreni il monastero di San Pietro e la chiesa di Santa Caterina, […]

Minori (Sa)

Minori (Sa)

Luogo di soggiorno di nobili Romani, come dimostra il rinvenimento della villa archeologica del I secolo, Minori, l’antica “Reghinna Minor” (per distinguerla dalla vicina “Reghinna Major”, l’attuale Maiori), come tutti gli altri paesi della Costiera Amalfitana, seguì le fortune dell’antica Repubblica marinara di Amalfi e fu sede vescovile dal 987. Nel corso dei secoli le acque del torrente Reginna Minor hanno favorito il sorgere di fiorenti attività, come mulini e cartiere. L’abitato si sviluppa lungo la vallata, con numerose frazioni che si aggrappano lungo i crinali delle colline circostanti, dai cui terrazzamenti, coltivati prevalentemente a limoni e viti, si gode un panorama unico. Minori si è da poco fregiata del […]

Praiano e Vettica Maggiore (Sa)

Praiano e Vettica Maggiore (Sa)

Praiano e Vettica Maggiore, situati a metà strada tra Positano e Amalfi, sono due centri antichi come tutti i paesi della Costiera Amalfitana (che va da Vietri sul Mare fino a Positano). Le origini di queste due borgate, sono purtroppo a noi sconosciute a causa della penuria di documenti rinvenuti.Praiano, Antica Plagianum, guarda a levante e gode la bellezza dell’aurora col sorgere del sole al mattino e della luna alla sera, mentre Vettica Maggiore guarda a ponente, con tramonto sui faraglioni di Capri. Praiano viene da sempre ricordata come una borgata di pescatori poiché fino a pochi decenni fa la pesca costituiva l’unica risorsa di vita per i suoi abitanti. […]

Cava de’ Tirreni (Sa)

Cava de’ Tirreni (Sa)

Cava de’ Tirreni è una città di oltre 53.000 abitanti che si distribuiscono tra il Centro Storico medievale e le circa 20 frazioni che, ancora oggi, conservano la fisionomia tipica di antichi villaggi. Circondata dai monti Picentini e Lattari e posizionata alle porte della Costiera amalfitana, la città, fin dal 1700 è stata rinomata meta turistica e soggetto privilegiato di alcuni importanti pittori dell’ottocento che dipinsero i panorami e le vedute tipiche della Valle Metelliana nei loro quadri. Il Centro Storico cittadino, chiamato Borgo Scacciaventi, è la parte più antica della citttà ed è caratterizzata da un lungo porticato che costituisce un esempio artchitettonico unico nel Meridione. Di stile conquecentesco, […]