Il Castello delle Pietre a Capua (Ce)

Il Castello delle Pietre a Capua (Ce)

La fondazione del castrum lapidum è attribuita ai Normanni subito dopo aver conquistato la città nel 1062 per tenere in soggezione i Longobardi vinti e come difesa verso Meridione, cioè dal lato dove il castello manca di un prospetto, distrutto in occasione di successivi ammodernamenti delle fortificazioni.
Per la costruzione sono stati utilizzati blocchi calcarei provenienti dal vicino anfiteatro Campano, ai quali si sovrappone, nella torre, un’architettura ottocentesca.
Ampliato nel 1062 e più volte rimaneggiato a seguito delle diverse destinazioni d’uso (difensive, militari, residenziali), conserva della struttura originaria tracce della cinta muraria, parte del corpo di fabbrica principale e una torre completamente in tufo, quadrata con tre grandi finestre bifore, feritoie e merli ghibellini a coda di rondine. Intervento quest’ultimo insieme alla merlatura, eseguito nel 1875, a cura del Genio Militare, allorché la torre venne dichiarata monumento nazionale.
Di età aragonese invece, sono le otto finestre inserite nella parte centrale.
Ricordiamo inoltre che Nel Quattrocento il castello fu la residenza della potente famiglia Marzano che lo ampliò nel 1388, successivamente passò in proprietà della famiglia Di Capua e poi ancora dei Duchi di Migliano. Nel 1734 venne adibito ad ospedale per le truppe spagnole e dal 1806 ad arsenale militare.

https://t.me/turismocampania

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Resta sempre aggiornato su Turismo, Cultura, Eventi

About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568