Il Castello di Taurasi (Av)

Il Castello di Taurasi (Av)

Il Castello di Taurasi che vanta nella sua storia la permanenza di personaggi illustri, come Eleonora d’Este, Carlo Gesualdo e di nuovo Torquato Tasso. L’edificio, con le sue mura di cinta, iscrive non una singola residenza fortificata, ma un intero borgo antico che domina, posto su di un colle, l’intera valle attraversata dal fiume Calore. All’antico borgo si attribuiscono origini longobarde, ma le prime notizie certe risalgono solo al X secolo. Nel 910 e nel 995 il maniero longobardo fu conquistato e distrutto da milizie saracene e ricostruito dai dominatori Normanni. Nel 1381 Giacomo Filangieri diventò signore del borgo, mentre nel 1420 passo sotto il comando del Conte di Avellino Sergianni Caracciolo. Semidistrutto dalle truppe guidate da Francesco II d’Aragona nel 1496, fu ricostruito per la seconda volta nella prima metà del XVI secolo e, rimaneggiato agli inizi del Seicento, fu trasformato in una residenza gentilizia.

Le sale del castello ospitano attualmente l’Enoteca Regionale dei Vini d’Irpinia, istituita a seguito della Legge Regionale n. 8 del 12/11/2004 per lo svolgimento di attività di valorizzazione e promozione dei prodotti viti-vinicoli della provincia di Avellino. L’Aglianico, il Greco, il Fiano, la Falanghina, ma anche il Piedirosso, la Biancolella, l’Asprinio, sono vitigni campani per eccellenza, in esposizione nell’enoteca. Un percorso espositivo ne presenta le caratteristiche, indagate sia approfondendo la tipologia del vitigno che la composizione geologica del territorio. Non mancano notizie relative alle tecniche di coltivazione e vinificazione, oltre che alla storia, alle tradizioni, alla cultura delle varie zone a vocazione viticola. Tutte le informazioni a riguardo sono volte a presentare una tradizione storica che in Irpinia è regolamentata da rigorosi disciplinari di produzione, che hanno condotto negli anni al riconoscimento della Docg ai vini Greco di Tufo e Fiano di Avellino, che sono andate ad aggiungersi al Taurasi.

https://t.me/turismocampania

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Resta sempre aggiornato su Turismo, Cultura, Eventi

About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568