Il Castello di Taurasi (Av)

Il Castello di Taurasi (Av)

Il Castello di Taurasi che vanta nella sua storia la permanenza di personaggi illustri, come Eleonora d’Este, Carlo Gesualdo e di nuovo Torquato Tasso. L’edificio, con le sue mura di cinta, iscrive non una singola residenza fortificata, ma un intero borgo antico che domina, posto su di un colle, l’intera valle attraversata dal fiume Calore. All’antico borgo si attribuiscono origini longobarde, ma le prime notizie certe risalgono solo al X secolo. Nel 910 e nel 995 il maniero longobardo fu conquistato e distrutto da milizie saracene e ricostruito dai dominatori Normanni. Nel 1381 Giacomo Filangieri diventò signore del borgo, mentre nel 1420 passo sotto il comando del Conte di Avellino […]

Parmigiana di melanzane alla napoletana

Parmigiana di melanzane alla napoletana

Ingredienti 4 melanzane grandi 150 g di farina 1 litro di olio di semi di girasole 200 ml di passata di pomodoro 2 mozzarelle 150 g di parmigiano grattugiato 2 cucchiai di olio extravergine di oliva sale 4 foglie di basilico fresco 1 cipolla Preparazione Prepariamo il sugo mettendo in una pentola antiaderente l’olio extravergine di oliva a scaldare. Sbucciamo e sminuzziamo finemente la cipolla poi aggiungiamola all’olio. Lasciamola appassire a fiamma molto bassa fino a quando non sarà ben dorata. Ora aggiungiamo la passata di pomodori e lasciamo cuocere per almeno un’ora mescolando di tanto in tanto. Aggiungiamo del sale e le foglioline di basilico dopo averle lavate accuratamente. […]

Alici indorate e fritte ripiene di provola

Alici indorate e fritte ripiene di provola

Ingredienti: 1kg di alici, 150gr di provola affumicata, farina, 3 uova, pan grattato, sale, pepe, olio per friggere. Preparazione: pulite le alici, o fatelo fare dal pescivendolo, e lasciatele asciugare dell’acqua in eccesso; se la provola affumicata fosse troppo ricca di siero tagliatela e lasciatela scolare come per le alici. Prendete due alici, nel mezzo mettete un pezzetto di provola affumicata – per comodità potete tagliare le fette a listarelle – e poi passate prima nella farina, poi nelle uova battute e aggiustate di sale e pepe e infine nel pan grattato e poi friggete in olio caldo e profondo qualche minuto per lato. Se non volete friggere le alici […]

Le grotte di Castelcivita

Le grotte di Castelcivita

Le grotte di Castelcivita sono situate nell’omonimo comune in provincia di Salerno, nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Si pensa che le Grotte siano state abitate ininterrottamente dall´età della pietra fino all´età del ferro in seguito al ritrovamento, avvenuto negli ultimi anni, di vari oggetti dell´età paleolitica. La prima e vera esplorazione delle grotte avvenne nel 1899. Le grotte si estendono per 5400 metri, anche se solamente 1700 metri sono accessibili ai visitatori e rappresentano uno dei sistemi sotterranei più estesi non solo della Campania ma di tutta l’Italia meridionale e sono un vero e proprio laboratorio naturale attivo con ambienti sotterranei popolati da ragni e pipistrelli, […]