Il rione Sanità e il borgo dei Vergini a Napoli

Il rione Sanità e il borgo dei Vergini a Napoli

Il Rione Sanità di Napoli è spesso una delle zone meno considerate dai turisti, eppure questo quartiere situato nel cuore della città ha moltissimo da offrire e, passati i periodi dei pregiudizi, oggi rinasce e si volge al turista con spirito accogliente e curioso. Ecco cosa vedere al Rione Sanità di Napoli. La prima cosa che colpisce quando si arriva al Rione Sanità è l’imponente Ponte Maddalena Cerasuolo, anche conosciuto come Ponte della Sanità, che scavalca l’intero rione sovrastando le case e tagliando letteralmente gli edifici circostanti. Edificato agli inizi del 1800 dai francesi, il ponte aveva la funzione di collegamento della Reggia di Capodimonte con il resto della città […]

Rione Sanità e il borgo dei Vergini a Napoli

Rione Sanità e il borgo dei Vergini a Napoli

Il Rione Sanità di Napoli è spesso una delle zone meno considerate dai turisti, eppure questo quartiere situato nel cuore della città ha moltissimo da offrire e, passati i periodi dei pregiudizi, oggi rinasce e si volge al turista con spirito accogliente e curioso. Ecco cosa vedere al Rione Sanità di Napoli. La prima cosa che colpisce quando si arriva al Rione Sanità è l’imponente Ponte Maddalena Cerasuolo, anche conosciuto come Ponte della Sanità, che scavalca l’intero rione sovrastando le case e tagliando letteralmente gli edifici circostanti. Edificato agli inizi del 1800 dai francesi, il ponte aveva la funzione di collegamento della Reggia di Capodimonte con il resto della città […]

Curiosità e leggende del Rione Sanità

Curiosità e leggende del Rione Sanità

Il Rione Sanità, situato ai piedi della collina di Capodimonte ed a nord rispetto al centro storico, era, duemila anni fa, uno stretto vallone che greci e romani utilizzarono come luogo di sepoltura: questa usanza viene testimoniata da numerosi ipogei, tumuli e catacombe che, ancora oggi, formano un vero e proprio “rione sotterraneo”. Questa particolare destinazione ha legato per sempre la zona al culto della morte: un rapporto indissolubile, più rimarcato di qualunque altra zona della città. Defunti, anime, teschi, tombe hanno convissuto per millenni con i vivi influenzando il loro spirito e la loro esistenza. Una peculiarità che ha il suo massimo esempio nel cimitero delle Fontanelle, sorto nel […]