Teatro Romano a Benevento

Teatro Romano a Benevento

Il Teatro Romano fu iniziato da Adriano e terminato (o ingrandito) durante il regno di Caracalla, sorgeva in prossimità del cardo maximus e poteva ospitare circa 15.000 spettatori.
Realizzato in opus caementicium con paramenti in blocchi di pietra calcarea e laterizio presentava in origine 25 arcate articolate su tre ordini, di cui rimangono quelle del primo, inquadrate da colonne con capitelli tuscanici, e parte di quelle del secondo.
Entrando sulla scena si notano due cippi commemorativi: il primo a destra celebra Adriano e reca incisa la data d’inaugurazione (126), l’altro celebra Caracalla e dovrebbe indicare la loro conclusione (200-210).
La cavea – che presenta un diametro di 98 m. – si è conservata in buona parte mentre della scena rimangono tre porte monumentali che davano accesso all’orchestra.

Le arcate della cavea, con ampia cornice rifinita, presentavano come chiavi di volta rilievi figurati, rappresentati da busti nell’ordine inferiore e, molto probabilmente, da maschere (simili a quelle usate dagli attori) negli ordini superiori.

Le gradinate e la frons scenae erano rivestite in marmo, così come lastre marmoree e stucchi, ancora parzialmente conservati, decoravano le aulae, i due ampi ambienti che, attraverso corridoi (parodoi), immettono nell’orchestra .

Al di sotto della cavea, le scale ed i corridoi di accesso erano collegati da due ambulacri paralleli che fungevano anche da cassa armonica.

Alle spalle della scena tre scalinate portavano ad un livello inferiore, forse ad un ingresso monumentale per gli artisti.

Fu abbandonato in epoca longobarda e, parzialmente interrato, fu utilizzato come fondazione di nuove abitazioni. Il suo recupero, e lo smantellamento delle costruzioni soprastanti, iniziò a partire dal 1923.

https://t.me/turismocampania

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Resta sempre aggiornato su Turismo, Cultura, Eventi

About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568