Un pieno di mirtilli per mantenere giovane il cervello

Un pieno di mirtilli per mantenere giovane il cervello

Mangiare mirtilli per prevenire, rallentare o contrastare malattie del cervello come l’Alzheiemer. È la ricetta proposta da uno studio pubblicato sulla rivista “Neurobiology of Aging” e condotto da ricercatori statunitensi di Boston, Baltimora e Baton Rouge, sulle patologie degenerative legate alla vecchiaia. Anche se è improbabile che simili malattie possano essere guarite, il consumo di questi frutti potrebbe prevenire, rallentare o ridurne l’impatto sulle abilità mentali di coloro che ne soffrono.
Gli studi riferiscono che topi nutriti con una dieta a base di mirtilli hanno fatto registrare una minor perdita di cellule cerebrali e una reazione cerebrale migliore di quelli che seguivano una dieta normale. I roditori sono stati trattati in modo tale che facessero emergere i sintomi di una malattia degenerativa senile, con sintomi simili a quelli dei pazienti di Alzheimer.

https://t.me/turismocampania

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Resta sempre aggiornato su Turismo, Cultura, Eventi

About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568